C’è chi li ama e chi no. Tanti non li hanno mai sperimentati e li considerano (ancora) come un tabù o come un terzo incomodo. Altri invece li usano per divertirsi, sia da soli sia assieme al partner. Facciamo chiarezza e scopriamo perché possono essere degli ottimi compagni di giochi, per aumentare e amplificare il piacere.

 

 

Come tutti ormai sappiamo, L’esperienza erotico-sessuale non può essere finalizzata ad un semplice “compito” svolto regolarmente, o meno, all’interno del menage di coppia; questa potrebbe cadere vittima, troppo precocemente, di atteggiamenti routinari e monotoni. Il comportamento sessuale maschile e femminile deve essere compreso in una più ampia visuale del “piacere”. L’attività sessuale ha l’obbligo di portare alla soddisfazione personale con il raggiungimento del piacere orgasmico e deve essere vista sotto una prospettiva di tipo ludico. Il giocare, l’improvvisare comportamenti fantasiosi, dare spazio ai propri desideri e bisogni, può e deve rappresentare un nuovo modo di vivere l’attività erotico-sessuale. Vista la grande importanza che acquista il “gioco” nella sfera sessuale è necessario, quindi comprendere l’utilità dei noti “sex toys”.

Buon ascolto da Sara

Immagine di copertina di Womanizer Wow Tech su Unsplash.